Semalt descrive gli errori comuni nel SEO e nel marketing online

Il content marketing è una struttura di marketing online essenziale che si è diffusa negli ultimi anni. Qualsiasi azienda che segue un sito Web o un approccio online utilizza il marketing online come una delle strategie più efficaci. Molte organizzazioni che hanno integrato SEO e marketing online hanno beneficiato notevolmente delle sue capacità. Il marketing su Internet può diventare una miniera d'oro se elaborato in modo appropriato. Tuttavia, non esiste un metodo diretto o una guida per ottenere il massimo da esso. Di conseguenza, è dovere dei professionisti SEO e degli esperti di marketing di Internet capire quali funzioni tattiche e quali non funzionano.

Artem Abgarian, Customer Success Manager di Semalt , descrive cinque errori comuni che le aziende commettono nel tentativo di integrare SEO e marketing online.

1. Mancato backlink di qualità

È essenziale includere una campagna di costruzione di collegamenti strategici. Google dà ai collegamenti in entrata la massima priorità. I backlink forniscono anche traffico di qualità da altri siti Web che si convertono lentamente, specialmente nei siti coinvolti in altre strategie di monetizzazione. Ad esempio, i backlink fungono da via per il tuo sito. Di conseguenza, un marketer di contenuti dovrebbe concentrarsi sulla creazione di link in quanto l'algoritmo del motore di ricerca dipende da essi per il posizionamento.

2. Mancata strategia di contenuto in loco

I motori di ricerca classificheranno un sito Web in base alla qualità del contenuto. Molti marketer si innamorano di numerosi strumenti di automazione SEO del sito che a volte finiscono male. Ad esempio, tattiche come la rotazione di articoli e il riempimento di parole chiave spesso fanno sì che i siti Web vengano eliminati da Google. La qualità del contenuto, degli articoli e anche dei segnali sociali sono alcuni dei modi in cui Google raggiunge una pagina. È bello usare la grammatica, i sottotitoli e l'ottimo contenuto adeguati che tratteranno adeguatamente un argomento.

3. Non dare abbastanza tempo

Le classifiche di ricerca organiche sono molto volatili e possono facilmente finire per abbassare la posizione del tuo sito web. La SEO efficace è un processo di lunga data, non una cosa sola. Molte persone che sono riuscite a commercializzare contenuti online sono dipese da obiettivi e strategie a lungo termine rispetto a quelli a breve termine.

4. Non consentire budget sufficiente per la campagna

La SEO dovrebbe richiedere un'allocazione del budget decente per far funzionare i vari aspetti. In molti casi, i marketer dei contenuti si sono innamorati degli strumenti di automazione SEO che nella maggior parte dei casi finiscono per non fornire ciò che promettono. Si dovrebbe usare abbastanza denaro per un'adeguata ricerca di parole chiave, hosting, assunzione di scrittori e esperti di marketing freelance. Un buon sito web sarà importante nella costruzione dell'immagine del marchio attraverso la pubblicazione degli ospiti, un buon collegamento in entrata e il social media marketing.

5. Non distribuire il carico di lavoro

Quando si fa marketing online, ci sono molte attività che richiedono necessariamente un alto livello di abilità e duro lavoro. Di conseguenza, svolgere tutte queste attività da solo non solo ridurrà la qualità del lavoro, ma minimizzerà anche l'efficacia delle tattiche SEO. Per ottenere il meglio dal processo SEO, un team di professionisti di grande esperienza deve lavorare in armonia. Ad esempio, è possibile assumere uno scrittore freelance da siti Web come Dotwriter per creare contenuti per il tuo blog. In un'altra dimensione, si possono assumere i social media marketer

La SEO è un processo complicato e può richiedere un alto livello di devozione per l'ir. Come visto sopra, diversi fattori sono stati utilizzati per rendere SEO di successo. Tuttavia, la cattiva pratica e le tecniche comportano i principali errori, che i marketer dei contenuti commettono soprattutto nello sconto dell'input SEO. A volte, al di là degli strumenti SEO di base, i marketer del contenuto dovrebbero assumere consulenti o esperti SEO per ottenere indicazioni sulla mossa appropriata da compiere in qualsiasi attività SEO. Non tutti questi errori sono fatali, ma chiunque faccia SEO per i propri siti Web dovrebbe rimanere chiaro.